Visualizzazione post con etichetta tortine. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta tortine. Mostra tutti i post

lunedì 20 marzo 2017

Tortine al limone

Se devo essere sincera io e i cupcakes non andiamo molto d'accordo, ho provato tante ricette ma, nonostante i commenti positivi, io li trovo sempre troppo dolci o troppo burrosi. Per quelli al cacao ho trovato una ricetta davvero buona ma il vero problema restavano quelli bianchi...finché non mi sono imbattuta in queste "tortine". La ricetta è del blog Il cavoletto di Bruxelles,  La decorazione è semplice panna fresca zuccherata e fragoline di bosco.





INGREDIENTI

farina 00 150g
olio di semi 120ml
latte fermentato (buttermilk, oppure metà latte e metà yogurt non zuccherato) 120ml
zucchero 75g
uova 2
limone bio 1
lievito per dolci 1 cucchiaino abbondante
bicarbonato mezzo cucchiaino
sale una presa


PROCEDIMENTO

Mescolare la farina con il sale, il lievito e il bicarbonato. Nel mixer, sbattere le uova con lo zucchero e la buccia grattugiata del limone per 1 minuto. Versare l’olio, un cucchiaio di succo di limone e sbattere per un’altro minuto. Aggiungere, alternandoli, la farina e il latte fermentato. Mescolare bene. Distribuire l’impasto in 12 pirottini medi da muffin, infornare a 180°C per 12-14 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare su una griglia. Una volta freddi, decorare con panna montata e fragoline o con ganache al cioccolato bianco oppure ancora con crema al burro a seconda dei gusti.




Sapore delicato, per nulla burroso, leggere e sofficissime...non saranno cupcake originali ma queste tortine hanno fatto centro! 

mercoledì 22 aprile 2015

Tortino al microonde!!!

Quando proprio manca il tempo mi si ha voglia di un dolcetto per la merendina o per la colazione questo è davvero il più veloce che ci sia: tortino al cacao preparato con il microonde...


INGREDIENTI (per singolo tortino)
50g di uova (1 medio)
30g di zucchero
10g di farina
10g di cacao
2g di lievito in polvere

PROCEDIMENTO
Versare in una ciotola tutti gli ingredienti, mescolare bene. Mettere in un pirottino adatto alla cottura in microonde. Cuocere alla massima potenza per un minuto e mezzo.


Finito.............tutto qui..........semplice e geniale!!!!
Nella foto quello preparato da mio marito e servito con crema inglese!

giovedì 26 maggio 2011

Tortine paradiso alla violetta

Inizia a fare davvero caldo e qualcosa di fresco a fine pasto ci sta proprio bene.
Così ho pensato di preparare una torta paradiso e di renderla un pò speciale con qualche piccola decorazione.



La ricetta è un classico della pasticceria che però ho velocizzato un pò grazie all'aiuto del Bimby.

Per la base:

300 g di fecola di patate
300 g di zucchero
200 g di burro a temperatura ambiente
6 uova
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale

Per la guarnizione:

250 g di panna da montare
1 cucchiaio di miele
zucchero a velo



Preparazione:
Versare lo zucchero nel Bimby e polverizzarlo per 15 secondi a velocità Turbo.
Aggiungere le uova e mescolare 1 minuto a velocità 5. Aggiungere il burro e far amalgamare 20 secondi a velocità 5 e poi altri 30 secondi a velocità 7.
Aggiungere la fecola, il sale ed il lievito setacciato e mescolare 30 secondi a velocità 5.

Versare il composto in una tortiera di 26 cm imburrata ed infarinata (io ho usato una tortiera quadrata perchè poi dovevo tagliare la torta a quadratini come si vede dalla foto!) e cuocere in forno preriscaldato a 160° per 10  minuti, poi a 180° per 15 minuti e infine a 200° per altri 10 minuti.

E' vero, il procedimento di cottura è un pò scocciante ma ne vale davvero la pena!!!

Una volta raffreddata la torta l'ho trasferita su un piatto da portata, l'ho tagliata a metà e farcita con la panna montata insieme al cucchiaio di miele. Per finire ho tagliato tanti quadratini, li ho cosparsi di zucchero a velo ed ho inserito qualche fiorellino di pasta di zucchero.


Per i fiorellini ho fatto così: ho preparato la pasta di zucchero, l'ho stesa ed ho ritagliato i fiori con uno stampino a 5 punte, ho tagliato poi ogni petalo con una piccola incisione al centro in modo da renderli più simili a quelli delle violette ed ho lasciato asciugare per un giorno.
Poi ho dipinto i petali con un pennellino sfumando il colore viola e ho lasciato asciugare un altro giorno.
Infine ho fatto il semino con piccole gocce di glassa reale gialla.

Ah....dimenticavo!!!! I fiori li ho preparati in anticipo! La torta non poteva certo aspettare tutto questo tempo!!!

domenica 22 maggio 2011

Mini sacher decorate

Questa volta ho provato a fare delle mini tortine sacher e le ho decorate con la glassa reale.
Per le tortine ho utilizzato la mia ricetta della sachertorte (già provata con successo diverse volte!) ma dimezzando le dosi.
Vi mostro prima di tutto il risultato


Base:

75 g di burro a temperatura ambiente
90 g di cioccolato fondente
75 g di farina setacciata
un pizzico di sale
3 uova
1/2 bustina di vanillina
75 g di zucchero

Copertura al cioccolato:

3-4 cuccchiai di gelatina di albicocca
150 g di cioccolato fondente

Eh si...la ricetta originale vorrebbe del cioccolato fondente ma io ho sempre le mie uova di Pasqua da finire e quindi ho sciolto un uovo di cioccolato al latte da circa 200 g.

Decorazione:

glassa reale preparata con 250 g di zucchero a velo, 1 albume d'uovo e qualche goccia di limone

Preparazione:
Per prima cosa prepararte 10 pirottini di carta inserendoli nei rispettivi pirottini di alluminio in modo che mantengano la forma durante la cottura. Poi accendete il forno a 175°.
Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Montate il burro con la metà dello zucchero, aggiungete i tuorli e sbattete con lo sbattitore fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete piano piano il cioccolato fuso e la farina.
Montate a neve gli albumi con il pizzico di sale, aggiungete il restante zucchero e la vanillina continuando a montare.
Incorporate quindi gli albumi all'impasto mescolando dal basso verso l'alto.
Riempite i pirottini per 3/4 e livellate l'impasto.
Infornate per circa 20-25 minuti su una teglia posta a metà del forno.

Una volta sfornati aspettate che si raffreddino e ricoprite prima con un pò di gelatina di albicocche sciolta a fuoco lenta e poi con la copertura al cioccolato ottenuta sciogliendo quest'ultimo sempre a bagnomaria.
A questo punto aspettate che il cioccolato si indurisca e mangiateli pure oppure, se avete un pò di pazienza, "ricamateli" con la glassa reale.

News

Fantastik 100% cacao di Christophe Michalak