Visualizzazione post con etichetta dolci natalizi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta dolci natalizi. Mostra tutti i post

martedì 3 gennaio 2017

Calza biscotto....aspettando la Befana!

Con questi biscottini ho cercato di coniugare la calza della Befana con qualcosa che potesse piacere a delle bimbe...pensa e ripensa, alla fine ho avuto l'idea dei cristalli di neve che ricordano molto Frozen!
Così aspettiamo l'ultima festa di questo periodo, quella che  oggi è un po' in disuso e che, invece,   da bambina era la più bella perché coincideva con l'arrivo dei regali...





Buona Befana a tutti!!!



domenica 18 dicembre 2016

Pandoro sfogliato

Visto che a casa in questi giorni non c'era nulla da fare tra recite, saggi, regali da comprare etc etc, abbiamo messo in mezzo anche il pandoro. La ricetta è delle sorelle Simili ed il risultato è questo...



Io ci avrei messo un pochino di zucchero in più, il pandoro deve essere dolce per me! Ma a parte questo, come prima prova non mi lamento....e intanto si prospetta un'altra settimana pienissima!!!




mercoledì 14 dicembre 2016

Alberelli di meringa

Si sa che per fare il panettone ci vogliono molti tuorli e gli albumi? Un'idea carina per riciclarli in questo periodo  sono gli alberelli di meringa...




La meringa che ho usato è meringa francese con la ricetta di Leonardo di Carlo.

INGREDIENTI

albumi 250 g
zucchero semolato 250 g
zucchero a velo 250 g
cremor tartaro 1 g
colorante verde in gel una goccia
corallini alimentari colorati

PROCEDIMENTO

Montare in planetaria gli albumi e, appena iniziano a schiumare, aggiungere tutto lo zucchero semolato con il cremor tartaro. Montare fino ad ottenere una meringa soda. A mano incorporare lo zucchero a velo e il colorante. Mettere la meringa in sac a poche con beccuccio 10 e formare gli alberelli su una placca ricoperta di carta forno formando 3 palline l'una sull'altra, dalla più grande alla più piccola. Distribuire i corallini colorati. Cuocere per 5-6 ore in forno a 100°C, lasciando lo sportello leggermente aperto.





Un'idea semplice adatta ai bambini, che può diventare un simpatico regalino natalizio.

mercoledì 7 dicembre 2016

Omini di Pan di Zenzero

E con questi biscotti auguro a tutti una dolce festa dell'Immacolata!!! Auguri a chi mi segue da sempre, a chi mi conosce bene e legge sempre i miei post, auguri anche a chi passa ogni tanto da qui e si ferma a leggere le mie ricette o anche solo a guardare le foto...condividere i miei dolcetti è la cosa che mi rende più felice dopo la mia famiglia.









giovedì 1 dicembre 2016

Biscotti Pan di Zenzero!!!

Oggi primo Dicembre entriamo in pieno clima natalizio, il freddo c'è, l'albero è in preparazione, il calendario dell'avvento è pronto e questi sono i biscottini che ho preparato...






INGREDIENTI

farina 350 g
zucchero semolato 75 g
zucchero di canna 75 g
burro 150 g
melassa (io ho usato miele) 150 g
uovo 1
1 pizzico di sale
bicarbonato 1/2 cucchiaino
cannella in polvere 2 cucchiaini
zenzero in polvere 2 cucchiaini
noce moscata 1/2 cucchiaino


PROCEDIMENTO

Inserire nel mixer la farina, gli zuccheri, gli aromi e il sale. Aggiunger il burro freddo tagliato a pezzetti e dare qualche colpo di mixer finché non si crea un composto sabbiato.  Aggiungere il miele (o la melassa) e l'uovo e azionare di nuovo il mixer. Ricoprire il composto con pellicola trasparente e mettere in frigo a raffreddare per almeno 3 ore. Stendere l'impasto ad uno spessore di 4-5 mm e ritagliare i biscotti con le formine desiderate. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 12 minuti. I biscotti si gonfiano leggermente in cottura per la presenza del bicarbonato. All'uscita dal forno risultano morbidi ma solidificano raffreddandosi.





E non potevano mancare gli omini per Chiara e Carlo...







giovedì 31 dicembre 2015

Torta Opera

Per questo ultimo giorno dell'anno un po' triste per la mia famiglia ho cercato un dolce che mi tenesse impegnata...fisicamente e mentalmente e alla fine la mia scelta è ricaduta su questa torta che avevo già sentito nominare durante il programma "Il più grande pasticcere di Francia".
Come per tutte le torte famose non esiste un'unica ricetta, quella originale resta ovviamente un segreto del pasticcere che l'ha ideata, ma esistono versioni diverse ognuna con una propria caratteristica.
 Dopo tanto cercare la mia scelta è ricaduta sulla Torta Opera di Maurizio Santin che ho trovato in questo bellissimo blog.

 
 
Non l'ho ancora mangiata (è per la cena di stasera) ma ho assaggiato ogni singola preparazione e devo dire che è molto particolare...ogni strato di cioccolato ha un particolare aroma che aggiunge un tocco in più: nella mousse leggera al cioccolato bianco c'è il latte di cocco, nella ganache al cioccolato al latte c'è lo zenzero e in quella fondente ci andrebbe un pizzico di peperoncino che io ho omesso per farla mangiare anche ai bambini...


Per essere la prima volta che la preparo, l'aspetto non mi dispiace anche se doveva venire più bassa...o meglio gli strati dovevano essere più sottili, ma questa è una questione di pratica e soprattutto di attrezzature: prima o  poi comprerò anche le cornici che permettono la stesura uniforme degli strati, lo so!!!

sabato 26 dicembre 2015

Dessert al piatto con il mio panettone!!!

Dopo il corso al Gambero Rosso non potevo non provare a realizzare il panettone con la ricetta del Maestro Pepe ed il suo lievito madre. Prima prova per me con un lievitato così complicato...ce l'ho messa davvero tutta. Partendo dalla ricerca per la farina più adatta e facendo da sola tutte le paste per aromatizzarlo (pasta d'arancia, pasta di mandarino, pasta di limone). E poi le scorze d'arancia....anche quellò e candite da me!!!
Fatto ciò ho iniziato, o meglio abbiamo iniziato, perché in questa cosa ho chiesto l'aiuto di mio marito molto più esperto di me quando si tratta di lievitati.
Il risultato? Consistenza e gusto ottimi!!! Solo la forma mi ha un po' delusa...probabilmente il mio impasto era troppo morbido e invece di fare la classica cupoletta, il panettone è cresciuto in modo uniforme nel pirottino diventando molto più simile ad una torta!!! D'altra parte io sono più esperta in torte...quindi non poteva essere altrimenti.
Quindi cosa fare? Troppo buono per non servirlo a Natale e così ho realizzato un dessert al piatto...




 
Cubetti di panettone, crema chantilly alla vaniglia, crumble alla nocciola e mandarini cinesi canditi...tutto fatto da sola!!! Un bel piatto lucido ed il dessert per il pranzo di Natale è fatto!!!
 


 E' stato apprezzato da tutti a tavola, sia nel gusto che nell'aspetto!!!




Buon Natale!!!
 
 

sabato 3 gennaio 2015

Pandoro con pasta madre

Dopo il panettone non poteva mancare il pandoro, anche perché uno dei regali di Natale ricevuto da Gigi è stato lo stampo da un Kg per pandoro (regalo di mio fratello che ovviamente ha chiesto a me cosa poteva regalargli!!!).

Ovviamente quando si tratta di pasta madre io non posso fare nulla. La ricetta è di questo blog e il risultato è questo....

 
 
Il mio contributo è stato solo quello di spolverizzare con lo zucchero a velo...e ovviamente di assaggiare!!!
 


Buonissimo e soffice...l'unico appunto è che la prossima volta aggiungerei un pochino in più di vaniglia per un gusto più avvolgente.

domenica 14 dicembre 2014

Panettone a lievitazione naturale!!!!!

In questo post metto solo le foto del panettone incredibile che ha realizzato mio marito con la pasta madre....






La ricetta l'ha presa da questo bellissimo blog ed il risultato è davvero sorprendente: soffice, morbido e aromatico e resta così per diversi giorni, proprio come i panettoni artigianali delle pasticcerie.
L'unica variazione da apportare alla ricetta è aumentare un pochino la dose di zucchero...vedremo tra poco, visto che ne ha già preparati altri tre!!!

E questo è l'interno....


Bravo Gigi!!! Questa volta non mi permetto di dire nulla sulla tua pasta madre che mi ha invaso il frigo!

giovedì 26 dicembre 2013

Torta fiocchi di neve!!!!!

Per la Vigilia di Natale ho preparato questa "super torta" a 2 piani. In realtà è il regalo per mia mamma che proprio il 24 ha compiuto 60 anni!








 Dall'alto....



Di lato....



...ancora qualche particolare...




TANTI AUGURI MAMMA E BUON NATALE A TUTTI!!!!!!!!!

sabato 30 novembre 2013

brioche stella alla nutella

Sul web impazza questa ricetta che introduce all'atmosfera natalizia e così ho deciso di provarla anch'io.


L'effetto è davvero carino...per il sapore probabilmente aggiungerei un pò di zucchero in più anche se la Nutella compensa perfettamente questa mancanza.


 Con questa ricetta si apre Dicembre, per me il mese più bello dell'anno!!!!

venerdì 30 dicembre 2011

Natale è....la torta decorata!!!

Infine ecco qui, non poteva mancare il dolce che conclude la cena della vigilia, naturalmente una torta decorata in tema natalizio.
Per la ricetta ho scelto una base molto semplice:il mio Pan di Spagna, preparato con l'aiuto del Bimby ma con una piccola variazione alla ricetta originale che non posso svelare.

Il risultato è comunque un Pan di Spagna molto alto e soffice. Per la bagna ho utilizzato acqua, zucchero e un pò di maraschino (ma giusto un pò visto che ci sono i bimbi!).
L'ho tagliato in 3 fette orizzontali e farcito con una crema che ricorda molto quella che si usa per la cassata: ricotta, zucchero e pezzetti di cioccolato fondente extra.


Per la decorazione ho realizzato delle foglioline di agrifoglio verdi e delle bacche rosse con la pasta di zucchero, le ho attaccate alla torta usando la glassa reale e ho rifinito con un nastro di raso rosso.

Qui la torta vista da vicino....



E qui insieme alla casetta di pan di zenzero...



mercoledì 28 dicembre 2011

Natale è...la casetta di pan di zenzero!

Per far felice la mia bambina e per preparare un centrotavola un pò diverso dal solito, quest'anno ho pensato di fare la casetta di pan di zenzero!
L'avevo vista spesso girando un pò in rete sui siti di ricette ma non avevo mai avuto il coraggio di provare...poi l'ho vista all'Ikea e non ho resistito a comprarla.
Le premesse sembravano buone, nel senso che la scheda per costruirla era abbastanza semplice e poi diceva di assemblarla con la glassa reale...embè io sono bravissima con la glassa reale!!!
Così il 23 dicembre io e Chiara abbiamo aperto la confezione e ci siamo messe all'opera...o meglio io mi sono messa all'opera e lei ha promesso di non toccare nulla!!!
Appena ho iniziato si è rotto un lato...sigh! A sole 24 ore dalla cena avevo perso il centrotavola!!!
Poi però non mi sono persa d'animo e con la glassa reale ho riassemblato il tutto.
Il risultato è quello della foto che segue...


E qui invece una ripresa dall'alto...


Eccola qui...non si vede assolutamente la crepa ricongiunta e la cosa più bella è stata decorarla con la glassa reale...davvero uno spettacolo!!!
E poi il profumo intenso riempe tutta la cucina e porta proprio un'atmosfera natalizia soprattutto a tavola.
Il giorno di Natale (giorno seguente alla cena) l'abbiamo rotta e mangiata....è un pò troppo dolce per i miei gusti ma ovviamente ai bambini piace tantissimo!!!

News

La Bella e la Bestia...la mia versione