Visualizzazione post con etichetta dolcetti al cioccolato. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta dolcetti al cioccolato. Mostra tutti i post

martedì 9 maggio 2017

Brownies al cioccolato al latte

Per questo post avevo pensato ad un sottotitolo del tipo "Queste uova di cioccolato dovranno finire prima o poi!!!!!". Eh sì, perché qui il cioccolato fondente sparisce subito (merito di Chiara) ma quello al latte proprio no e in genere non si usa neanche nei dolci.
Questa ricetta tratta dal blog "Un pinguino in cucina" invece mi ha stupito perché il sapore è ottimo, sarà merito anche di un po' di cacao che viene aggiunto all'impasto e rafforza il sapore del cioccolato.


INGREDIENTI

cioccolato a latte 200 g
burro 80 g
zucchero 100 g
farina 00 100 g
cacao amaro 20 g
uova 2

PROCEDIMENTO

Sciogliere il cioccolato e il burro al microonde. Setacciare farina e cacao e mescolarli con lo zucchero. Aggiungere il cioccolato fuso e amalgamare bene. Infine aggiungere le uova leggermente sbattute e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il composto in una teglia quadrata di lato 20 cm ricoperta di carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20/25 minuti al massimo. Non di più altrimenti diventano duri!!!
Far raffreddare e tagliare a quadratini.


Davvero molto buoni, morbidi al centro e leggermente croccanti all'esterno...semplici da realizzare e per chi, come me, non crede nelle potenzialità del cioccolato al latte!!!

mercoledì 3 maggio 2017

Buon compleanno Chiara!!!

Oggi Chiara compie 9 anni e per la sua festa ha fatto una richiesta molto precisa: "Voglio una Drip Cake tutta fondente!!!". Mai provata prima questa torta...ecco il risultato...




La base della torta è una Molly Cake al cacao del diametro di 20 cm con bagna analcolica alla vaniglia e farcita con 3 strati di ganache al cioccolato fondente (pari peso di panna fresca e cioccolato). Per la copertura ho usato la stessa ganache ma alleggerita con panna fresca montata. Infine per la colata ho usato di nuovo la ganache, rimessa sul fuoco per qualche minuto in modo da renderla liquida ed adatta allo scopo. Le decorazioni sono chips al cioccolato fondente, mikado (sempre fondenti), fragole ricoperte di cioccolato e meringhe al cacao. Insomma più fondente di così davvero non potevo...contenta Chiara??????

E poi ovviamente non poteva mancare un tavolo pieno di dolcetti: brownies, vanilla cupcakes, biscotti cioccolato e arancia, dolcetti al bergamotto, meringhe ai mirtilli su stecco, chiffon cake e piccole ciambelline di pasta frolla decorate con ghiaccia e infilati nelle cannucce dei succhi di frutta....
Magari nei prossimi giorni cerco di scrivere le varie ricette, per ora ecco le foto...








E poi c'era anche un tavolo pieno di stuzzichini salati ma non abbiamo avuto il tempo di fotografarlo, tutto divorato!!!
Tantissimi auguri piccolo tesoro mio, spero che, nonostante tutto, questa sia stata la festa di compleanno che volevi e aspettavi da tempo. Mamma, papà e Carlo ti sono vicini e ti vogliono bene sempre!!!!

martedì 7 marzo 2017

Un po' di primavera...

In questi giorni di pioggia un dolcetto allegro e luminoso per portare un soffio di primavera...cupcake al cacao decorato con ganache al cioccolato bianco...


Per i cupcake ho usato la solita ricetta (qui sul blog), mentre la ganache al cioccolato bianco l'ho preparata portando ad ebollizione 100 g di panna e versandola su 200 g di cioccolato bianco tagliato a pezzetti. Una volta fredda, l'ho montata leggermente e ho aggiunto una goccia di colorante alimentare giallo.




mercoledì 25 gennaio 2017

Mini cupcakes al cacao con cremoso alla nocciola

Da tempo cerco una ricetta di cupcakes al cacao e, dopo numerosi disastri, posso dire che questa mi è piaciuta. L'ho trovata sul blog di Anemone in Cucina e mi ha colpita perché si prepara velocissimamente con acqua bollente e cacao.
L'idea del cremoso alla nocciola  invece è mia! Al posto della solita ganache o, ancora peggio, della odiatissima crema al burro o del frosting classico (che proprio non scende!!!), ho preparato delle semisfere di cremoso (ricetta Leonardo di Carlo), le ho congelate e, dopo averle smodellate, le ho poggiate sui cupcakes. Una spolveratina di cacao per terminare e i dolcetti sono pronti.





INGREDIENTI

Per i mini cupcakes

cacao in povere 50 g
acqua bollente 140 ml
burro morbido 115 g
zucchero 200 g
uova 2
farina 00 180 g
sale un pizzico
lievito per dolci 2 cucchiaini rasi


Per il cremoso alla nocciola

panna fresca 250 g
zucchero semolato 40 g
tuorli 60 g
gelatina in fogli 2,5 g
pasta di nocciola 50 g




PROCEDIMENTO

Prima di tutto preparare il cremoso. Portare a bollore la panna, stemperare i tuorli sbattuti con lo zucchero e cuocere fino a 85°C, aggiungere la gelatina ammorbidita in acqua ben strizzata e la pasta nocciola. Emulsionare con il mixer ad immersione per 2 minuti. Mettere negli stampi e surgelare.

Per i cupcakes versare in una ciotola l'acqua bollente e aggiungere il cacao. Mescolare bene fino al completo scioglimento e lasciar raffreddare. In un altro recipiente versare tutti gli ingredienti secchi (farina e lievito setacciati e un pizzico di sale). Con l'aiuto della planetaria battere a crema il burro morbido, aggiungere lo zucchero e montare il composto finché diventa spumoso. Aggiungere le uova, uno per volta facendole assorbire bene. Aggiungere gli ingredienti secchi ed infine il composto di acqua e cacao. Riempire i pirottini per 2/3 e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti.





Chiara e Carlo li hanno divorati e stamattina volevano addirittura portarli a scuola!!! Alla fine li ho convinti e come merenda hanno avuto solo i cupcakes...senza il cremoso!


martedì 21 giugno 2016

Una cascata di bignè!!!

E nonostante la stanchezza di questo periodo, la tua richiesta di fare una chiffon cake all'ultimo minuto da portare in ufficio, nonostante tutta la casa da sistemare e i bambini da "sopportare", un dolcetto per oggi non potevo non farlo...oggi che è il tuo onomastico!!! Tantissimi auguri Gigi!!!



Bignè classico seguendo la ricetta del Maestro Di Carlo, semplici e con croqueline al cacao e poi 3 farciture: chantilly alla vaniglia con mirtilli e ribes rosso, ganache al cioccolato fondente con lamponi e cassata (ricotta, scaglie di cioccolato e arancia candita) con granella di pistacchio....



Eh sì, una volta messo in mezzo tutto, a questo punto tanto valeva impegnarsi un po'!!!!



Tantissimi auguri con tutto il cuore da me, Chiara e Carlo!!!

venerdì 11 marzo 2016

Dolcetti cioccolato, arancia e fave di cacao

Ogni tanto...o forse è meglio dire spesso, acquisto prodotti per la pasticceria che ho intenzione di usare ma poi li dimentico in dispensa...cioè li vedo che sono lì e che mi chiamano ma io rimando finchè si accende la lampadina e decido di sperimentare.
Così quel bellissimo sacchetto di fave di cacao ha trovato la sua fine in questi dolcetti davvero sorprendenti!!!



INGREDIENTI

100 g di zucchero
la buccia di 2 arance grattugiata
220 g di cioccolato fondente al 70%
100 g di burro
30 grammi di fave di cacao ridotte in granella
2 uova
200 g di farina 00
7 g di lievito per dolci
un pizzico di sale


PROCEDIMENTO

Sciogliere il burro con il cioccolato nel forno a microonde. Intanto montare lo zucchero e le uova. Aggiungere la buccia d'arancia, il sale e infine il composto di burro e cioccolato e le fave di cacao. Mescolare e incorporare la farina e  il lievito precedentemente setacciati. Coprire il composto con pellicola alimentare a contatto e mettere in frigo per un paio d'ore.
Estrarre dal frigo, prelevare piccole quantità di impasto e formare delle palline tutte uguali (io 20 g ognuna), rotolarle nello zucchero semolato e disporle su una teglia ricoperta di carta forno.
Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 13-15 minuti.
Far raffreddare su una gratella.


Per me che amo l'abbinamento arancia-cioccolato sono davvero il massimo! Poi la granella di fave di cacao conferisce un tocco di croccantezza che ci sta davvero bene.


domenica 24 gennaio 2016

Bignè cassata e ganache al cioccolato

E' bello aprire il surgelatore e trovare dei bignè che avevo provato a fare seguendo la ricetta del bignè classico di Di Carlo....è bello soprattutto se hai una cena e pochissimo tempo per preparare un dolcetto! Così per la cena di ieri sera mi è bastata mezz'oretta di lavoro...il tempo di fare una ganache al cioccolato fondente e di preparare nel frattempo il ripieno della cassata a base di ricotta, zucchero, pezzetti di cioccolato e scorza di arancia candita...la mia ovviamente!!!



INGREDIENTI PER IL BIGNE' CLASSICO

125 g acqua
125 g burro
2 g sale
125 g farina 00
225 g uova intere

PROCEDIMENTO

Mettere acqua, burro e sale in una pentola e portare ad ebollizione, unire la farina e cuocere sul fuoco per circa 2 minuti, fin quando l'impasto si stacca dal fondo. Mettere il composto in planetaria con la foglia e unire un uovo per volta, facendo assorbire bene di volta in volta. Quando il composto diventa liscio, cremoso  e stabile metterlo in una sac a poche con bocchetta lisccia (numero 8) e formare i bignè direttamente sulla teglia imburrata (io ho usato lo staccante spray) senza carta forno.
Cuocere a 200° C in forno ventilato per circa 15 minuti.



Con questa dose vengono tantissimi bignè....ecco perchè poi li ho congelati!!!
Nella foto quelli classici sono farciti con ganache al cioccolato fondente e quelli scuri (ottenuti mettendo prima della cottura dei dischetti di croqueline al cacao) sono riempiti con il ripieno della cassata.


Dopo tanti tentativi con la pasta bignè questo per me è davvero un grandissimo risultato: si gonfiano tantissimo e sono belli vuoti all'interno...praticamente perfetti!!!

mercoledì 15 luglio 2015

Smoothie alla pesca con biscottini morbidi al cioccolato fondente

E' vero che non questo caldo non si può proprio accendere il forno però per questi biscottini bastano "appena" 15 minuti e quindi alla fine mi sono detta: ok, ce la posso fare!!! Ed eccoli qui, semplicissimi biscotti al cioccolato ottimi per la colazione o per una freschissima merenda per i bambini. Basta accompagnarli ad uno smoothie alla pesca e il gioco è fatto...



INGREDIENTI

Per i biscotti (circa 20)

200 g di farina 00
60 g di frumina
60 g di zucchero
2 uova
10 g di lievito per dolci
100 g di cioccolato fuso
50 g di olio di semi
1 pizzico di sale

Per lo smoothie alla pesca

3 pesche gialle
1 vasetto di yogurt bianco (io ho usato quello fatto da me)
3 cucchiaini di miele (o anche di più a seconda dei gusti)



PROCEDIMENTO

Per prima cosa preparare i biscotti mescolando farina, frumina, zucchero, sale e lievito. Aggiungere l'olio e le uova e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Infine aggiungere il cioccolato fuso. Formare delle palline, posizionarle su una teglia ricoperta di carta forno e infornare a 180°C in forno preriscaldato per circa 15 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella.

Per lo smoothie alla pesca, lavare e sbucciare le pesche, tagliarle a fette e frullarle insieme allo yogurt e al miele.
Riempire dei bicchieri e servire accompagnando con i biscottini al cioccolato, magari sbriciolandone qualcuno all'interno come ho fatto io.


Veloce e freschissima ricetta. Ai bambini è piaciuta moltissimo e anche a me!!!

Con questa ricetta partecipo al contest "Cioccolato e...pesca" che questo mese è ospitato dal blog inthemoodforpies

ciocc pesche

mercoledì 20 maggio 2015

Pasticcini ricotta e cioccolato

Mi è sempre piaciuto preparare i dolci fin da quando ero piccola. In genere i miei compiti erano abbastanza limitati....tipo sbatti le uova, gira la crema per evitare che si formino grumi, imburra la tortiera etc. Ma quando mia mamma preparava la cassata napoletana, ovvero un Pan di Spagna farcito con ricotta e cioccolato, fare la farcitura era compito mio: setaccia la ricotta, aggiungi lo zucchero e mescola bene finchè non si scioglie completamente. Taglia il cioccolato fondente a pezzetti piccoli ma non troppo per farlo restare croccante...se c'è aggiungi anche la scorza d'arancia candita.
Il Pan di Spagna non mi è mai piaciuto moltissimo ma la ricotta con lo zucchero siiiiiiiiiiiii!!!
E ogni volta che penso all'abbinamento ricotta e cioccolato io ripenso a quella crema buonissima che ho preparato tante volte e che altrettante volte ho aspettato di poter mangiare quando restava sul fondo della ciotola.
Così mi è bastato vedere un pochino di ricotta in frigo e una dose di pasta frolla al cacao da consumare per reinventare un dolce che mi ricordasse quell'inconfondibile sapore ed eccoli qui i miei pasticcini di frolla con ripieno di ricotta, cioccolato e buccia d'arancia candita (ovviamente quella fatta da mio marito quest'inverno!).






INGREDIENTI

Per la frolla al cacao (dose per circa 900g):

400 g di farina 00
80 g di cacao amaro
250 g di zucchero
250 g di burro
2 uova
1 stecca di vaniglia
10g di lievito in polvere
un pizzico di sale

Per la farcitura:
200 g di ricotta (io ho usato quella di mucca) setacciata
100 g di zucchero semolato
100 g di cioccolato fondente al 70% tagliato a pezzetti
50 g di scorza di arancia candita tagliata a cubetti
2 cucchiai di liquore Maraschino






PROCEDIMENTO
Per prima cosa preparare la frolla al cacao: nella planetaria con il gancio K impastare il burro con lo zucchero ed i semi di vaniglia. Unire le uova, una alla volta e successivamente farina, cacao, lievito e e un pizzico di sale. Lavorare poco l'impasto, formare una palla, avvolgerla con la pellicola trasparente e metterla  a riposare in frigo per un paio d'ore prima dell'utilizzo.
Rivestire degli stampini con uno strato di frolla spesso circa mezzo cm e cuocere "in bianco" (ovvero mettendo sopra un pezzetto di carta forno e dei ceci)  in forno già caldo a 175° per circa 20 minuti.
Intanto preparare la farcia mescolando la ricotta setacciata con lo zucchero finchè sarà completamente sciolto. Aggiungere il liquore, il cioccolato e la scorza d'arancio.
Una volta che i gusci di frolla sono pronti farli raffreddare e riempire i pasticcini con la ricotta.
 
 
 
 
 
Con questo dolcetto partecipo al contest di Maggio Cioccolato e...Ricotta


 maggio nuovo[1]

mercoledì 13 maggio 2015

Moon cake

Le merendine sono la passione dei bambini ma io cerco sempre di limitarne l'utilizzo, anche per questo nel fine settimana preparo sempre un dolce, in modo da non fargli mangiare cose confezionate. Però bisogna ammettere che ce ne sono alcune davvero troppo buone!!! Per me una di queste è la Moon Cake, un vero attentato.
Devo ringraziare la mia amica Francesca, anche lei appassionata di cucina e pasticceria, per avermi suggerito questa magnifica ricetta!!!



INGREDIENTI  (per 8 tortine piccole)

150g di albumi
100g di farina
100g di zucchero
75g di burro
75g di cioccolato fondente
mezza bustina di lievito
Nutella q.b.

PROCEDIMENTO
Sciogliere a bagnomaria burro e cioccolato. Montare gli albumi, aggiungere lo zucchero gradualmente fino a che non saranno montati a neve.
Appena burro e cioccolato si sono raffreddati incorporarli agli albumi e aggiungere farina e lievito setacciato. Mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
Imburrare e infarinare i pirottini (mezze sfere) versare il composto. A questo punto la ricetta prevede l'aggiunta di un po' di Nutella al centro ma io l'ho inserita  solo dopo aver sfornato i dolcetti con una siringa perchè la Nutella cotta non mi piace molto.
Cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 15-20 minuti.
Far raffreddare, estrarre dai pirottini e decorare con una stellina di pasta di zucchero.


Dire che sono buoni è davvero poco....sono troooooooooooooooppo buoni!!! Tra l'altro la ricetta è davvero semplice e velocissima da realizzare e poi si usano solo gli albumi che a casa mia non mancano mai e ingombrano il freezer!!!


Da rifare sicuramente, sto già pensando ad una variante ovvero sostituire parte della farina con il cacao in modo da renderli ancora più cioccolatosi....ma già così sono ottimi, soprattutto la consistenza...sofficissima.
Inutile dire che i bambini sono impazziti quando li hanno visti....li ho dovuti nascondere!!!!

Con questa ricetta partecipo al contest "Albume...che guerra sia!" del blog Coccole di dolcezza:

 

mercoledì 22 aprile 2015

Tortino al microonde!!!

Quando proprio manca il tempo mi si ha voglia di un dolcetto per la merendina o per la colazione questo è davvero il più veloce che ci sia: tortino al cacao preparato con il microonde...


INGREDIENTI (per singolo tortino)
50g di uova (1 medio)
30g di zucchero
10g di farina
10g di cacao
2g di lievito in polvere

PROCEDIMENTO
Versare in una ciotola tutti gli ingredienti, mescolare bene. Mettere in un pirottino adatto alla cottura in microonde. Cuocere alla massima potenza per un minuto e mezzo.


Finito.............tutto qui..........semplice e geniale!!!!
Nella foto quello preparato da mio marito e servito con crema inglese!

venerdì 17 aprile 2015

Fiori di pasta sablè con ganache al cioccolato, banana, caramello e gruè di cacao

Non amo molto questo frutto, è vero, lo associo sempre ai bambini che invece ne sono molto golosi e questa è la prima volta che provo ad utilizzarlo nei dolci.
Questo piccolo pasticcino è l'unione di 4 ricette diverse: una corolla di pasta sablè che si scioglie in bocca tratta dal libro di Michel Roux "Frolla e Sfoglia", una ganache al cioccolato al latte (in qualche modo dovrò consumare le uova di cioccolato!), e per finire il caramello nella versione "dry", usato sia per caramellare le fettine di banana sia per fare dei petali da mettere sul dolcetto.



INGREDIENTI
 

Per la Sablèe:
200g di burro
200g di farina 00
100g di zucchero al velo
2 tuorli
un pizzico di sale

Per la ganache al cioccolato
250g di panna fresca
300g di cioccolato al latte

Per le banane carramellate
50g di zucchero
1g di sale
15g di burro


PROCEDIMENTO

Prima di tutto preparare la pasta sablè: versare la farina a fontana sul piano di lavoro. Mettere al centro il burro, lo zucchero a velo e il sale e lavorateli con la punta delle dita, poi aggiungete i tuorli e incorporateli delicatamente, sempre con la punta delle dita.
Piano piano unite tutta la farina al composto, lavorando delicatamente l'impasto finche non diventa omogeneo.
Formate un palla e lasciate riposare il composto avvolto da una pellicola fino al momento dell'utilizzo.

Rivestire degli stampini a corolla con dei dischetti pasta sablè e cuocere in forno caldo a 175°C per circa 20 minuti.

Preparare la ganache portando ad ebollizione la panna. Togliere dal fuoco, versare il cioccolato tagliato in piccoli pezzi e girare per farlo sciogliere. Lasciar raffreddare finchè la ganache si addensa.

Infine preparare il caramello: versare lo zucchero e il sale sul fondo di un pentolino antiaderente e metterlo su fuoco medio. Pian piano lo zucchero inizierà a caramellare. Non girarlo finchè non si è completamente sciolto e si vede un leggero fumo bianco. A questo punto togliere dal fuoco, inserire il burro e mescolare.
Inserire le fettine di banana, estrarle con una pinza e metterle a raffreddare su carta forno.
Versare il restante caramello su carta forno cercando di formare dei petali.




A questo punto comporre i pasticcini versando la ganache nel guscio di pasta sablè, inserire la fettina di banana caramellata e il petalo di caramello. Completare con del gruè di cacao che darà la nota amara che stempera il tutto.


Con questa ricetta partecipo al Contest " Crazy Taste" del Cakes Lab Teste & Taste




e al Contest "Cioccolato e...banana"


cioccolato e banana

sabato 7 febbraio 2015

Cestini cioccolato e...mele

Dopo aver preparato la crostata di mele per i miei bimbi, ho pensato di realizzare anche un dolcetto tutto per me (e mio marito!). Io adoro il cioccolato in abbinamento alle pere e infatti ci sono molti dolci in questo blog che lo testimoniano, invece fino ad ora non avevo mai sperimentato l'accostamento di cioccolato e mela.
L'idea mi è venuta guardando il tema di un contest al quale volevo partecipare dal titolo "Cioccolato e...pere e mele" e quindi ho pensato ad una ricettina a tema.
La base è la stessa della torta di mele, una frolla morbida arricchita da ricotta con la quale ho realizzato dei cestini. L'interno è formato da cubetti di mela renetta, cioccolato fondente tagliato a pezzi un po' grossi per mantenere la consistenza e amaretti sbriciolati che, oltre ad assorbire un po' dell'umidità delle mele, conferiscono un gusto ancora più armonioso.





INGREDIENTI
 
Per la pasta:
400 g di farina
160 g di zucchero
120 g di burro morbido
150 g di ricotta
1 uovo intero e 4 tuorli
la scorza grattuggiata di un limone
mezza bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
 
Per il ripieno:
3 mele renette tagliate a dadini
100 g di cioccolato fondente a pezzetti
100 g di amaretti sbriciolati grossolanamente
succo di 1/2 limone
cannella
3 cucchiai di zucchero semolato
 
 
 
PROCEDIMENTO

Mettere nella planetaria tutti gli ingredienti per la frolla e impastare fino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Stendere una sfoglia di circa 1/2 cm e ritagliare dei dischetti con i quali foderare degli stampini di alluminio imburrati e infarinati. La sfoglia deve fuoriuscire di poco dagli stampini in modo da avere dei cestini con un bordino leggermente arricciato. Bucherellare il fondo e mettere da parte.
Preparare il ripieno tagliandole a dadini e irrorandole con il succo di limone per evitare che anneriscano. Aggiungere lo zucchero, un pizzico di cannella e il cioccolato a pezzetti. Mescolare bene. Aggiungere per ultimo gli amaretti, mescolare ancora e distribuire il composto negli stampini.
Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30-40 minuti o comunque finchè il bordo dei cestini risulterà ben dorato.
Sfornare e lasciar raffreddare. Estrarre dagli stampini e spolverizzare con zucchero a velo.
 
 


La stessa ricetta può essere utilizzata anche per fare una crostata. In questo caso la pasta andrà suddivisa in 2 parti (circa due terzi e un terzo). Con la parte più grande si può foderare una teglia da crostata. Si riempie poi con lo stesso ripieno e si chiude con delle strisce ottenute dall'impasto rimasto.
 
Con questa ricetta partecipo al contest "Cioccolato e...pere e mele" di Il micio sazio:
 
 
 

News

La Bella e la Bestia...la mia versione