Visualizzazione post con etichetta cassatine. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cassatine. Mostra tutti i post

mercoledì 21 giugno 2017

Cassata in versione moderna

Piccole semisfere di cassata siciliana su dischetti di marquise al cacao. Questi sono i dolcetti che ho preparato per l'onomastico di Gigi...




Per realizzare la ricetta occorre un disco di marquise al cacao (qui sul blog), mentre per la crema di ricotta ho bilanciato io la ricetta.

INGREDIENTI

ricotta di pecora 500 g
zucchero semolato 180 g (anche di più,,,dipende dai gusti)
panna fresca 200 g
cioccolato fondente 70% 100 g
scorza di arancia candita tagliata a cubetti 40 g

PROCEDIMENTO

Setacciare la ricotta, aggiungere lo zucchero e mescolare bene. Montare la panna, incorporarla delicatamente alla ricotta, aggiungere il cioccolato tagliato in scaglie e la scorza d'arancia. Inserire il composto in una sac a poche e riempire delle semisfere di silicone. Coprire con pellicola e mettere in freezer per almeno 8 ore. Intanto preparare la marquise seguendo il procedimento indicato. Con l'aiuto di un coppapasta tagliare dei dischetti di marquise dello stesso diametro delle semisfere. Smodellare la crema di ricotta e poggiarla sui dischetti, decorare a piacere con scorzette d'arancia.





sabato 22 marzo 2014

Nuvolette di cassata

La Chiffon Cake è una delle mie torte preferite perchè la sua consistenza è così soffice e delicata da sembrare una nuvola. L'ho preparata diverse volte sia semplice (vedi qui) oppure al cacao (vedi qui) ed ogni volta mi sembra sempre più buona!!!
Allora questa volta ho pensato di partire dalla ricetta base e rielaborarla per ottenere dei bellissimi dolcetti finger food e ecco l'idea: dei piccoli dischetti di Chiffon Cake alternati ad una deliziosa crema di ricotta, zucchero, scaglie di cioccolato fondente e scorza di arancia candita che ricordano l'altro mio dolce preferito, ovvero la cassata.


Per la base ho usato la ricetta di Cookaround che riporto di seguito:

INGREDIENTI

5 tuorli + 5 albumi 
300 g di farina 
13 g di lievito per dolci  (io ne ho usati 16, ovvero l'intera bustina)
8 g di cremore tartaro 
300 g di zucchero,
1 pizzico di sale 
125 g di olio di mais 
160 g di acqua 
1 bustina di vanillina 
scorza di 2 limoni grattugiata

PROCEDIMENTO

Riunite nella ciotola dell'impastatrice gli albumi, il cremore tartaro e 100g di zucchero, azionate la macchina dotata di gancio a frusta e lasciate lavorare a velocità sostenuta fino a che gli albumi non siano ben montati.
Mettete da parte il composto ottenuto e procedete con i tuorli.
Riunite nella ciotola dell'impastatrice i tuorli e i 200 g di zucchero rimasti, quindi montateli con il gancio a frusta fino a che diventino chiare e spumose. Unite l'olio al composto con la macchina in funzione al minimo della velocità.Unite il sale, la scorza di due limoni grattugiati ed infine l'acqua azionando la macchina dopo ogni aggiunta per incorporare bene gli ingredienti.
Setacciate la farina insieme al lievito ed alla vanillina e incorporatela alla montata di tuorli mescolando il tutto con un cucchiaio di legno e con un movimento dal basso verso l'alto.
Versate il composto nello stampo da chiffon cake (io ho uno stampo in alluminio ma senza i piedini!) fino a riempirlo a 3/4 della sua capienza.Infornate a 180°C per circa 55 minuti.
Una volta cotta, sfornate la chiffon cake  e fatela raffreddare a testa in giù appoggiando lo stampo sui piedini di cui è dotato (oppure su dei sostegni alternativi...io uso 3 tazzine).
Quando la chiffon cake sarà completamente fredda, passate un coltellino sui bordi e ribaltatela su di un piatto da portata.




Una volta pronta la base della Chiffon Cake, l'ho affettata orizzontalmente ricavando delle fette di circa 1.5 cm di spessore e con un coppapasta circolare ho ricavato tanti dischetti.
A questo punto ho preparato la crema di ricotta:

INGREDIENTI 

250 g di ricotta (io uso la Fuscella Nobile, presidio Slow Food)
150 g di zucchero (ma se volete anche di più a seconda dei gusti)
100 g di cioccolato fondente tagliato in scaglie
50 g di scorza di arancia candita
1 cucchiaio di liquore (io ho usato il maraschino)

PROCEDIMENTO

Setacciare la ricotta, aggiungere lo zucchero e mescolare fino ad ottenre una crema morbida aiutandosi anche con il liquore. Alla fine incorporare il cioccolato e la scorza di arancia.


Infine ho composto il dolce alternando 3 fettine di chiffon cake con 2 strati di crema alla ricotta (messa con la sac a poche). Infine un'abbondante spolverata di zucchero a velo e le nuvolette di cassata sono pronte!!!


Conservate in frigo, il giorno dopo sono ancora più buone perchè la base resta soffice e la crema fredda è davvero deliziosa.

Con questa ricetta partecipo al contest In un sol boccone dei blog La bottega delle dolci tradizioni
Miel & ricotta in collaborazione con Peroni
 
 
 

martedì 4 dicembre 2012

Il mio buffet

Questa settimana abbiamo finalmente inaugurato la casetta nuova e per l'occasione ho preparato un pò di cose, sia dolci che salate...per ora posto le foto, poi appena posso le varie ricette!
Per i dolci ho preparato una cassata rettangolare fatta con il mio solito Pan di Spagna Bimby (uso la ricetta senza lievito ma metto comunque il lievito!) , farcita con ricotta e cioccolato e poi tagliata a quadratini.


Poi ho preparato i brownies (vedi ricetta in questo post precedente) ma questa volta con le noci.



Poi ho fatto dei bon bon al cioccolato ricoperti con cocco/granella di mandorle.



Questa foto l'ha fatta mio marito!!! Il panorama alle spalle è un quadro che dobbiamo ancora apperndere :)

E poi queste sono alcune delle cose salate: una torta salata con pasta brisee farcita con melanzane, fiordilatte e pomodorini...


...e poi i rustici fatti con la pasta sfoglia...


...e poi pizza di scarole, danubio, etc etc...ma non ho avuto il tempo di fare le foto!!!

News

La Bella e la Bestia...la mia versione