domenica 15 gennaio 2017

Pan brioche...altissimo e supersoffice!!!

La ricetta è sempre la stessa, quella che trovate qui e che faccio almeno un paio di volte al mese per preparare le briochine che i miei bimbi Chiara e Carlo portano a scuola per la merenda. Solo che questa volta non avevo tempo di fare tutte le palline e ho pensato di fare un pan brioche unico  e di metterlo in uno stampo per ciambella...







 Oltre a essere buonissimo, come al solito, è anche molto bello da vedere...così alto e soffice che viene voglia di tuffarsi dentro!!! Praticamente è alto quanto un panettone!
E così invece delle solite briochine questa volta a scuola porteranno una bella fettona...sempre che tornino a scuola, visto che tra vacanze natalizie, emergenza meteo, termosifoni non funzionanti, caldaia da sostituire etc, etc, ormai è quasi un mese che sono a casa...aiutooooooooooo!!!
Vabbe', mi consolo con una fetta del mio superpanbrioche....





giovedì 12 gennaio 2017

Torta quattro quarti alle mele caramellate, noci brasiliane e pimento

Non c'è niente da fare, quando vedo una nuova ricetta di torta di mele la devo provare! Questa poi con le mele caramellate mi ha particolarmente ispirata. Eppure, mentre la preparavo, ho provato la sensazione che avevo già fatto qualcosa di simile, quella consistenza spumosa dell'impasto non mi era del tutto nuova...ma non riuscivo a ricordare. Poi il profumo e soprattutto il sapore hanno acceso una lampadina nei mie pensieri: è la ricetta della torta di mele di mia nonna Clara!!! Certo la nonna non la chiama quattro quarti e ovviamente non ci mette le mele caramellate ma ho controllato la ricetta e le dosi di zucchero, farina, burro e uova sono esattamente quelle...e anche lei ci mette un po' di frutta secca (nocciole per la precisione) per dare un tocco di croccantezza.
Era tantissimo che non la preparavo, data anche la presenza di un bel po' di burro ma, nonostante ne abbia provate tante di ricette, questa resta per me l'unica vera torta di mele!!!


Prima di passare alla ricetta, un piccolo doveroso ringraziamento va a mio fratello che a Natale mi ha regalato questo splendido stampo della Nordic Ware. Si chiama Jubilee Bundt e appena l'ho visto me ne sono innamorata...poi subito mi ha assalita un dubbio: ma riuscirà mai la ciambella ad uscire dallo stampo senza lasciare pezzetti attaccati in tutti quegli spigoli??? La risposta è sì, assolutamente sì!!! Il dolce si è staccato perfettamente mantenendo la sua forma! Ecco ora sto già vedendo di acquistare qualche altro stampo della stessa linea...


Ma veniamo alla ricetta che è una mia variazione su tema partendo da quella originale del libro "Una mela al giorno" di Keda Black che viene testato questo mese dal Cakes Lab. La base, come già detto, è una quattro quarti che prende il suo nome dalla stessa quantità degli ingredienti principali (farina, zucchero, burro e uova), le mele sono caramellate (vedi procedimento) e la mia aggiunta personale è data da noci brasiliane e una spezia particolare che si chiama pimento. Le noci brasiliane hanno la forma delle mandorle ma come gusto ricordano molto le noci e ho scoperto che sono molto ricche di selenio, il pimento è una spezia che qui da noi è utilizzata poco. In inglese si chiama "allspice" perché il suo aroma è una combinazione di cannella, noce moscata e chiodi di garofano che con le mele si sposano benissimo. Si presenta sotto forma di bacche, molto simili al pepe...


INGREDIENTI

Per la torta quattro quarti

burro ammorbidito 250 g
zucchero semolato 250 g
farina  250 g
uova 250 g (circa 4)

Per le mele caramellate

mele 3
succo di un'arancia (o un limone)
zucchero di canna 100 g
burro 20 g
noci brasiliane
pimento 10-15 bacche

PROCEDIMENTO

Lavare, sbucciare e tagliare le mele a cubetti, irrorarle con il succo d'arancia. In una padella far sciogliere il burro con lo zucchero, aggiungere le mele, le noci e le bacche di pimento ridotte in polvere (io ho usato il mortaio) e lasciar caramellare.
Preparare la base montando il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e molto spumoso. Aggiungere le uova una alla volta, montando bene il composto prima di aggiungere l'uovo successivo. In ultimo incorporare la farina setacciata e le mele caramellate. Versare l'impasto nello stampo imburrato e infarinato e infornare in forno preriscaldato a 180°C per circa 45 minuti. 



Il sapore e il profumo di questa torta sono davvero incredibili, davvero da provare!!!

Con questa ricetta partecipo al Contest " Crazy Taste" del Cakes Lab Test & Taste"

martedì 10 gennaio 2017

Butterfly cake pops

Questi li avevo preparati qualche tempo fa per una promessa di matrimonio ma poi ho dimenticato di pubblicarli. Oggi, mentre cercavo di fare un po' d'ordine tra tutte le foto che ho sul PC, ho trovato queste e mi dispiaceva lasciarle lì così ho deciso di pubblicarle...






E ci sono anche tortine e biscotti a tema...




domenica 8 gennaio 2017

Bavarese al bergamotto

Un piccolo dessert che ho portato a casa di amici per una cena. In questi giorni pieni di dolci e abbuffate ci voleva una cosa semplice, un dolcetto leggero e delicato e questa è stata proprio un'idea azzeccata.
Piccole monoporzioni di bavarese al bergamotto (ho comprato l'olio essenziale per uso alimentare...buonissimo!!!) guarnite con frutti rossi.



INGREDIENTI

latte intero 250 g
panna fresca 500 g
tuorli 100 g
zucchero semolato 50 g
gelatina in fogli 5 g
olio essenziale di bergamotto 3 gocce
buccia di limone grattugiata fine 5 g

PROCEDIMENTO

Portare a quasi a bollore il latte con 250 g di panna fresca e la buccia di limone. Versare sui tuorli leggermente sbattuti con lo zucchero e stemperare  bene. Rimettere il composto sul fuoco e cuocere fino alla temperatura massima di 84°C (per evitare che l'uovo coaguli!!!).
Aggiungere la gelatina fatta rinvenire in acqua e ben strizzata. Mescolare bene per scioglierla tutta. A questo punto far raffreddare velocemente il composto (si può usare una bacinella riempita di acqua e ghiaccio) fino a 25°C. Aggiungere le gocce di olio essenziale e il resto della panna semimontata. Versare nelle coppette e riporre in frigo fino a che il composto si addensa. Decorare a piacere.






martedì 3 gennaio 2017

Calza biscotto....aspettando la Befana!

Con questi biscottini ho cercato di coniugare la calza della Befana con qualcosa che potesse piacere a delle bimbe...pensa e ripensa, alla fine ho avuto l'idea dei cristalli di neve che ricordano molto Frozen!
Così aspettiamo l'ultima festa di questo periodo, quella che  oggi è un po' in disuso e che, invece,   da bambina era la più bella perché coincideva con l'arrivo dei regali...





Buona Befana a tutti!!!



sabato 31 dicembre 2016

Torta Sam il pompiere

Questa è l'ultima torta dell'anno. Torta di compleanno per Davide che compie 3 anni.  Ho cercato di accontentare le sue richieste: Sam e il suo camioncino grandi grandi, l'idrante con l'acqua e poche fiamme perché "sono brutte". Il risultato è questo...






Grazie Daniela per aver scelto di nuovo me e grazie soprattutto per i complimenti e per il bellissimo augurio che mi hai mandato: " Buona fine e buon inizio e che sia un anno pieno di altre bellissime torte!"


giovedì 29 dicembre 2016

Pan d'arancio

Un dolce siciliano che non conoscevo, profumatissimo e davvero semplice da preparare. Basta infatti inserire tutti gli ingredienti in un cutter (io nel Bimby), anche l'arancia tutta intera con la buccia...a patto ovviamente che sia biologica!!!


INGREDIENTI

farina 300 g
zucchero semolato 250 g
uova 3
olio di semi 100 ml
latte 120 ml
lievito per dolci una bustina
sale un pizzico
1 arancia con tutta la buccia

PROCEDIMENTO

Inserire nel mixer l'olio di semi, il latte e l'arancia fatta a pezzi e privata dei semi e frullare il tutto. Aggiungere le uova e lo zucchero e il sale e frullare nuovamente. Infine inserire la farina e il lievito setacciati e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Cuocere in uno stampo imburrato e infarinato in forno preriscaldato a 180°C per circa 45 minuti.



Un dolce facilissimo, ottimo per la colazione e la merenda. Anche in questi giorni di festa, pienissimi di dolci, una fettina al profumo d'arancia non guasta!!!